“Chi è per me il leghista”. Boldrini-Gruber senza vergogna, in onda il disprezzo per Matteo Salvini | Video

“Chi è per me il leghista”. Boldrini-Gruber senza vergogna, in onda il disprezzo per Matteo Salvini | Video

 

Fonte:liberoquotidiano 09 marzo 2021

Otto e Mezzo, Laura Boldrini e Lilli Gruber senza vergogna: “Chi è per me”, “Dubbio gusto”. In onda il disprezzo per Salvini

E chi l’avrebbe mai detto. Chi lo avrebbe mai immaginato. Nello stesso governo ci sono Laura Boldrini Matteo Salvini. Certo, le circostanze sono molto più che eccezionali. Ma resta comunque sorprendente. E di questo si parla a Otto e Mezzo, nel salottino su La7 di Lilli Gruber, nella puntata di lunedì 8 marzo. Ospite, proprio la fu presidenta della Camera. Alla quale si rivolge la conduttrice, con una domanda che è tutta un programma (contro Salvini).

“Si sarebbe mai immaginata insieme a Salvini – esordisce la Gruber -? Si fida così tanto di Mario Draghi? Con il leader della Lega gli scontri in passato sono stati spesso durissimi e spesso anche di dubbio gusto, e mi riferisco a Salvini per alcuni commenti nei suoi confronti”, sottolinea Lilli. Insomma, mette subito in chiaro che “il cattivone” è il leghista, sempre e comunque.

Dunque, la Boldrini risponde: “No, non me lo sarei mai potuto immaginare. Ma nemmeno avrei immaginato di vivere in tempo di pandemia: chi poteva immaginarlo? Né potevo immaginare che Italia Viva decidesse di ritirare la propria delegazione dal governo precedente. E non immaginavo neppure che il presidente della Repubblica arrivasse a fare un appello”, rimarca.

“Ma voglio chiarire un punto – riprende la Boldrini -: Lega e Pd continuano ad essere avversari politici, non c’è un’alleanza politica. Siamo agli antipodi, siamo agli opposti. Salvini resta un avversario politico: la mia visione del mondo è esattamente contraria alla sua, ma ora tutti dobbiamo fare uno sforzo. Non stiamo facendo un’alleanza politica: c’è stata una chiamata e abbiamo risposto con senso di responsabilità”, conclude Laura Boldrini, forse con un pelo di imbarazzo.

Riflessioni sull’articolo

Davvero non ho parole, peccato che ci governa con Salvini e la forza politica tanto a lei avversa, e dignità cara dignità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.