Dritto e Rovescio, Cruciani contro Romano: “Ce l’ha il coraggio?”, “Non dica stupidate”. Rissa da Del Debbio (video)

Dritto e Rovescio,  Cruciani contro Romano: “Ce l’ha il coraggio?”, “Non dica stupidate”. Rissa da Del Debbio (video)

 

Fonte:Liberoquotidiano 19 marzo 2021

Ormai è quasi un format, a Dritto e Rovescio, il programma condotto da Paolo Del Debbio su Rete 4. Quale format? Lo scontro tra Giuseppe Cruciani, il conduttore de La Zanzara, e il piddino Andrea Romano, tornati a scornarsi anche nella puntata di giovedì 18 marzo. Tema della contesa, il vaccino contro il coronavirus. O meglio, l’obbligo vaccinale, che non esiste: è stato solo ventilato ma nessuno lo ha proposto in Parlamento.

E sul tema, Cruciani ha le idee chiare: “È evidente che, senza essere tecnici e medici, è abbastanza assurdo paragonare il morbillo o la poliomelite al Covid. Sono due cose completamente diverse e i vaccini sono completamente diversi. Non capisco perché attaccate sempre questi infermieri e gente che lavora negli ospedali che non si vuole vaccinare – rimarca Cruciani -. Delle due l’una: o c’è l’obbligo o non c’è l’obbligo. O avete il coraggio di mettere l’obbligo per il personale sanitario e per gli altri, oppure uno ha la libertà di farsi iniettare nel proprio corpo quello che vuole. La libertà di avere il trattamento sanitario che uno vuole”, insiste mentre Romano si spende in faccette di dissenso.

A quel punto, Cruciani aggiunge: “O avete il coraggio… è inutile protestare, sono responsabili o irresponsabili”. E qui lo scontro divampa, con il piddino che si inserisce: “Sono irresponsabili“. Mister Zanzara a quel punto scatta: “Caro Romano, lei dice che sono irresponsabili? Allora perché non avete il coraggio di imporre in Parlamento l’obbligo di vaccinarsi?”. E l’esponente del Pd: “Ma le sembra responsabile un infermiere che non si vaccina e può infettare in reparto?“. “Chi si vaccina può infettare lo stesso”, ricorda Cruciani, tanto che per i vaccinati resta l’obbligo di mascherina. Ma per Romano non è così: “Non dica stupidate“. Infine, l’ultimo affondo di Cruciani: “Non  è questione di responsabilità o no, è chiaro che le persone vanno convinte. Ma allora perché lei non ha proposto in Parlamento un provvedimento per introdurre l’obbligo vaccinale”, conclude. Impeccabile. Consueto ko tecnico per Romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.