Dritto e Rovescio, la Meloni annienta Arcuri sulle Primule: “Ho denunciato al professor Draghi lo scandalo padiglioni”

Dritto e Rovescio, la Meloni annienta Arcuri sulle Primule: “Ho denunciato al professor Draghi lo scandalo padiglioni”

 

Fonte:iltempo 11 febbraio 2021

Il Governo Draghi è in dirittura d’arrivo ma Giorgia Meloni ribadisce: “Io con questa gente al Governo non ci vado”. A Dritto e Rovescio la leader di Fratelli d’Italia è in collegamento con il conduttore Paolo Del Debbio nella puntata di giovedì 11 febbraio. “A differenza del Movimento 5 Stelle, noi la parola data non la tradiamo mai” spiega confermando la posizione di FdI di stare all’opposizione nel nuovo esecutivo che sarà guidato dall’ex presidente della Bce.

Che cosa cambierà con il nuovo esecutivo? Ancora non è chiaro anche se chiare sono le idee della leader di Fratelli d’Italia che, sulla questione coronavirus e vaccini, tuona e polverizza la gestione del commissario sui famigerati gazebo per la vaccinazione anti-Covid: “Le cosiddette Primule sono costate 400mila euro – denuncia la Meloni – Lo abbiamo detto anche al premier incaricato Draghi – avverte – Se vuole rompere lo schema precedente deve mettere fine anche a questo: si potevano usare le tensostrutture degli italiani e non buttare i soldi degli italiani”.

Quattrocentomila euro a padiglione per vaccinare gli italiani tanto sono costate le Primule che a niente ancora sono servite. In onda a Dritto e Rovescio va anche il caso del bando. “Noi tagliati fuori” denunciano le imprese. Il 24 gennaio scorso infatti Arcuri ha pubblicato un bando a cui molte aziende italiane non hanno potuto partecipare. Lo scandalo nello scandalo. “Quando tornerà la democrazia, se gli italiani lo vorranno, governeremo insieme questa nazione” tuona Giorgia Meloni.

Riflessioni sull’articolo

Questo da l’idea, di come questi signori Conte & company, sprecano i soldi, di come hanno buttato 100 miliardi di euro in bonus e cavolate varie, se non venivano fermati, avrebbero buttato in altre inutili sciocchezze anche i 209 miliardi che dovrebbero arrivare, ma credo che con una figura Autorevole come Draghi arrivano sicuro. In un momento cosi difficile per le tante imprese piccoli commercianti artigiani industria del turismo e dello spettacolo, e scusate se dimenticato qualcuno, i quali con mille difficoltà sono riusciti a prendere i famosi ristori, che io definirei, elemosina, era il momento di spendere 400 mila euro in padiglioni inutili solo per vanità, non c’è altra spiegazione, perché si è dimostrato che in Italia ci son centinaia di strutture già pronte a ospitare i centri vaccini..

Una risposta a “Dritto e Rovescio, la Meloni annienta Arcuri sulle Primule: “Ho denunciato al professor Draghi lo scandalo padiglioni””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.