Euro 2020, Salvini contro Travaglio: “L’Italia ha battuto squadre da oratorio? Vedovo, prenditi un Maalox”

Euro 2020, Salvini contro Travaglio: “L’Italia ha battuto squadre da oratorio? Vedovo, prenditi un Maalox”

 

Fonte:LiberoQuotidiano 12 luglio 2021

“L’Italia ha battuto squadre da oratorio”? Matteo Salvini asfalta Travaglio: “Vedovo, prenditi un Maalox”.

“L’Italia ha battuto squadre da oratorio”. Ad oggi le parole di Marco Travaglio suonano come un terribile scivolone. Sì perché nonostante le gufate del giornalista gli Azzurri hanno vinto la finale degli Europei contro l’Inghilterra. E pensare che solo il 21 giugno il direttore del Fatto Quotidiano se ne usciva così: “C’è un grande entusiasmo per la Nazionale? Sì, c’è lo stesso entusiasmo che c’è per i numeri delle partecipanti alle primarie del Pd. Sono sempre numeri importanti perché è sempre meglio far decidere i cittadini e non le ristrette stanze dei partiti, però non esageriamo”, aveva detto a Otto e Mezzo dopo tre vittorie italiane agli Euro 2020.

E ancora, sempre nel salotto di Lilli Gruber su La7: “Finora abbiamo incontrato avversari da oratorio, spero che lo stesso bel gioco indubbiamente sciorinato dalla nostra Nazionale possa essere mostrato contro avversari di maggiore consistenza. Noi di solito le prestazioni migliori le facciamo sul finale. Quando andiamo molto bene nelle eliminatorie, di solito non andiamo bene nel prosieguo”, aveva aggiunto per poi confessare che il “Mondiale del 1982, rimane il più grande Mondiale di tutti i tempi per me, lo abbiamo vinto dopo una pessima prova nelle eliminatorie quando rischiammo di essere sbattuti fuori. Diamoci una calmata: esultiamo per le vittorie ma teniamo presente che abbiamo battuto Svizzera, Turchia e Galles”.

Anche l’Inghilterra. E a ricordarglielo ci pensa Matteo Salvini con un tweet arrivato puntualissimo il giorno dopo la finale di domenica 11 luglio, quella in cui la Nazionale ha dato il meglio di sè: “Dose doppia di Maalox per il vedovo Marco Travaglio”. In effetti il giornalista deve fare i conti con due sconfitte in pochi giorni: Giuseppe Conte che accantona il partito personale per il M5s e gli italiani che vincono gli Euro 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.