Green pass, Draghi “tira dritto”. Indiscrezione: a chi lo vogliono estendere

 

Fonte:LiberoQuotidiano 15 settembre 2021

“Mario Draghi tira dritto sul Green pass”. Indiscrezione, è solo questione di ore: tam tam, “a chi lo vogliono estendere2

Nel nuovo decreto che che sarà all’esame della cabina di regia del governo il Green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, pubblici e privati. “Le cose vanno fatte perché si devono fare, non per avere un risultato immediato”, tira dritto il presidente del Consiglio Mario Draghi. Per tornare alla normalità, insomma, è necessario il “super Green pass”. Punto.



Il provvedimento sul certificato verde, nonostante la contrarietà espressa da Matteo Salvini, è praticamente pronto, devono solo essere sciolti alcuni nodi che riguardano la platea dei destinatari. Palazzo Chigi, secondo alcune indiscrezioni, punta all’estensione del Green pass non solo al settore pubblico, ma anche a tutto quello privato. “Ci stiamo lavorando”, spiegano fonti qualificate del governo.

Draghi dovrebbe convocare la cabina di regia giovedì. Prima incontrerà i capidelegazione e, dopo un’ultima interlocuzione tra governo e Regioni, ci sarà il Consiglio dei ministri. Al momento l’unica certezza è che il Green pass sarà obbligatorio per i dipendenti del settore pubblico. Sempre secondo fonti del governo è molto probabile l’inserimento nel decreto dell’obbligo anche per i privati che lavorano in questi settori in cui il cliente ha il dovere di esibire il certificato verde. Quindi, ristorazione, bar, trasporti di lunga percorrenza, cinema e teatri.

Insomma, bisogna definire meglio i dettagli ma la sostanza è che la certificazione sanitaria renderà più rapido il ritorno alla normalità e potrebbe permettere di aumentare anche i limiti di capienza per eventi di ogni tipo. Ma, soprattutto, spingerà gli italiani che ancora non l’hanno fatto a vaccinarsi. “Per sconfiggere la pandemia, la campagna di vaccinazione deve procedere spedita ovunque”, ha ripetuto ancora una volta al G20 Interfaith Forum a Bologna il premier Mario Draghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.