Via mascherine e green pass, Meloni e Salvini lodano l’esempio francese: “Basta anche in Italia”

Via mascherine e green pass, Meloni e Salvini lodano l’esempio francese: “Basta anche in Italia”

 

Fonte:IlTempo 14 marzo 2022

Oggi, 14 marzo, in Francia cade la maggior parte delle restrizioni in Francia. Ecco allora che il centrodestra di governo e di opposizione si ricompatta. Parliamo della Lega e di Fratelli d’Italia, che attraverso i loro leader Matteo Salvini Giorgia Meloni chiedono al governo di non perdere altro tempo e di seguire l’esempio di Emmanuel Macron. Salvini scrive sui sociale: “Da oggi anche la vicina Francia elimina l’obbligo di green pass e mascherina. È ora di tornare alla normalità anche in Italia”. Poi pubblica un cartello su cui si legge: Da oggi in Francia è liberi tutti. Vengono meno l’obbligo delle mascherine al chiuso e del super green passi”.

Dello stesso tenore il post della Meloni: “Da oggi anche la Francia si unisce alle Nazioni europee che hanno detto addio al green pass. Mentre gli altri Stati ripartono, Speranza & Co. pensano a proroghe o modifiche del certificato verde. L’Italia non può più rimanere ostaggio dei loro deliri: il green pass va abolito”.

Come ricordano i due leader di centrodestra la Francia da oggi ha tolto l’obbligo di indossare la mascherina nella maggior parte dei luoghi al chiuso e l’obbligo del super green pass per entrare in ristoranti, arene sportive e altri luoghi. La mossa era stata annunciata all’inizio del mese dal governo francese dopo settimane di costante calo delle infezioni. Anche se negli ultimi giorni i contagi sono continuati a crescere. Da oggi le persone non sono più obbligate a esibire il super green pass per entrare in luoghi come ristoranti e bar, cinema, teatri, fiere e per utilizzare i trasporti interregionali. Le mascherine non sono più obbligatorie nelle scuole, nelle aziende e negli uffici. Restano obbligatorie invece sui mezzi pubblici, negli ospedali e nelle altre strutture sanitarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.