“Dovrebbe farsi una domanda”. Mes, la stoccata di Meloni a Schlein

Fonte:IlTempo

erte dichiarazioni fanno sorridere come quelle della segretaria del Pd, Schlein, che dice “non possiamo tenere ferma tutta l’Europa…”. Forse non sa che il Mes esiste, chi lo vuole attivare lo può tranquillamente attivare. Forse bisogna interrogarsi sul perché, in un momento in cui tutti facciamo i salti mortali per reperire risorse, nessuno vuole attivarlo. Questo sarebbe il dibattito da aprire…». Lo ha detto il premier Giorgia Meloni, in video collegamento con la presentazione di PhotoAnsa2023 al Maxxi di Roma, lanciando una stoccata alle opposizioni.

Poi il premier affronta la questione Ucraina: «Penso che sarebbe un errore fare un passo indietro: la condizione base per arrivare a qualsiasi forma di soluzione di questo conflitto è consentire all’Ucraina di essere competitiva». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, alla presentazione di PhotoAnsa 2023. «Se non c’è equilibrio delle forze in campo – e non ci sarebbe stato se noi non avessimo dato il contributo che abbiamo dato – non c’è alcuna ragione di sedersi a un tavolo delle trattative per trovare una soluzione», ha aggiunto. «Credo sia giusto continuare a sostenere l’Ucraina, perché se consentiamo che saltino le regole del diritto internazionale, gli scenari di crisi si moltiplicheranno: dare un segnale di determinazione è fondamentale anche per noi», ha sottolineato Meloni. «Oggi è inimmaginabile ogni ipotesi di invasione totale dell’Ucraina a fronte di quella che, quando fu avviata nelle intenzioni imperialiste di Putin, doveva essere una sorta di guerra lampo. Questa storica resistenza degli ucraini, grazie anche al sostegno dei Paesi occidentali, ha allontanato la guerra da noi, perché la Russia non si sarebbe fermata», ha proseguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.