Schlein al ridicolo: approfitta della tempesta Ciaran per accusare il governo. FdI: parla proprio lei?

Estratto dall’articolo di Davide Ventola per il Secoloditalia

Nel giorno in cui si contano i danni in Toscana, Fratelli d’Italia ribatte punto su punto alle incredibili parole di Elly Schlein sul cambiamento climatico: accuse a cui il partito di Giorgia Meloni replica ricordando le pesanti responsabilità di governo avute in Emilia-Romagna, dal Pd e dalla Schlein in particolare, in una regione messa in ginocchio a maggio da una alluvione devastante.

“Ma la Schlein che accusa il Governo di non fare abbastanza sul cambiamento climatico è la stessa che da vicepresidente della Regione Emilia-Romagna aveva la delega al cambiamento climatico e che non ha fatto assolutamente nulla per prevenire il disastro dell’alluvione?”. Lo ha scritto sui social il deputato di Fratelli d’Italia e viceministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Galeazzo Bignami.

Mentre Elly Schlein parla a vanvera sul fatto che Giorgia Meloni non faccia abbastanza in merito ai cambiamenti climatici, Meloni interviene prontamente dichiarando lo stato di emergenza in Toscana e mettendo a disposizione già cinque milioni per le prime spese. È la differenza siderale fra chi parla e chi fa”, scandisce il senatore Fdi Marco Lisei. Elly Schlein, ricorda, “aveva la delega della Regione Emilia Romagna al cambiamento climatico, la sinistra era al governo quando il cambiamento climatico era in atto e non ha fatto nulla, se non vietare le cannucce di plastica ed altre minuzie inutili per salvare i cittadini. Bene che questo Governo, invece, intervenga seriamente partendo proprio da quello che non ha fatto la sinistra ovvero adattarsi al cambiamento, mettere in atto interventi che possano evitare che in futuro questi tragici fatti non accadano più”.

“Elly Schlein ci fa o c’è?”

“Mi chiedo se Elly Schlein ci faccia o ci sia”, incalza la senatrice di Fratelli d’Italia Domenica Spinelli. “Continua a offendere i suoi elettori di sinistra sapendo di mentire. Come può accusare il Governo di non fare abbastanza contro il cambiamento climatico quando proprio lei, da vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, non ha fatto nulla su questo tema? Chieda scusa agli emiliano- romagnoli per la sua manifesta incapacità a governare – conclude la senatrice di FdI – e si ricordi che in politica la serietà e la coerenza sono ancora dei valori”.

“Dovrebbe ben tenere a mente quale è stato il prodotto del suo impegno – dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli – anzi forse sarebbe meglio dire della sua inerzia, nel ruolo di vice presidente dell’Emilia Romagna con delega al cambiamento climatico. Da quale pulpito parla la leader Pd? Il consenso si conquista con programmi e proposte, non con le mistificazioni”.

Durissimo anche il gruppo Fdi in Regione. “La doppia morale della sinistra- replica la capogruppo FdI Marta Evangelisti – si riscontra ancora una volta nelle incredibili parole pronunciate dalla Schlein che taccia il governo di non aver fatto abbastanza contro il cambiamento climatico. Ci piacerebbe sapere dalla ex vicepresidente dell’Emilia Romagna, con delega al patto per il clima, quali provvedimenti abbia attuato nel corso del suo mandato, dal momento che non ne abbiamo rinvenuto traccia negli atti e ancora meno nei fatti: prova inoppugnabile sono i danni del post alluvione e quelli che ancora si verificano e che potevano essere contenuti se vi fosse stata un’altra politica in materia di prevenzione e cura del territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.