Giorgia meloni contro il leader della Cgil Landini. propone lo ius soli a Mario Draghi

Giorgia meloni contro il leader della Cgil Landini. propone lo ius soli a Mario Draghi

 

Fonte:iltempo 10 febbraio 2021

Il premier incaricato Mario Draghi oggi ha incontrato i sindacati nell’ultimi giorno di consultazioni. E il leader della Cgil, Maurizio Landini, cosa fa? Porta al tavolo il tema dello ius soli. Giorgia Meloni non riesce a crederci: “È normale – si chiede la leader di Fratelli d’Italia – che mentre rischiamo milioni di disoccupati il sindacato dei lavoratori si occupi di chiedere al nuovo governo la cittadinanza automatica agli immigrati?”.

Landini avrebbe esposto in questi termini la sua richiesta a Draghi: “Dobbiamo investire nei ragazzi e nelle ragazze di questo Paese, anche in quel milione di ragazzi di origine straniera che attende di vedersi riconosciuta la cittadinanza italiana”.

Draghi non ha risposto alle parole di Landini e si è limitato a prendere appunti. Il segretario generale della Cgil avrebbe aggiunto: “Chiediamo lo ius soli, che è il primo passo per una vera integrazione e inclusione”. Nelle successive dichiarazioni alla stampa, Landini ha rincarato: “Se si vuole costruire un clima di coesione, allora bisogna dire che i giovani sono anche i figli di migranti e, se si vuole creare un clima di coesione diverso, serve che chi nasce qui o ha studiato qui abbia gli stessi diritti di cittadinanza di tutti gli altri”.

Riflessioni sull’articolo

Davvero incredibile, mortificante un offesa a tutti lavoratori, che sono stati licenziati o sono in procinto di esserlo a causa della pandemia, e bene dinanzi a questo dramma il leader di uno dei sindacati più importanti, anziché chiedere garanzie per i lavoratori cosa chiede isu soli, davvero una roba da fare cadere le braccia a terra, in questo momento storico suddetta richiesta e una assurdità, chi sa che ne pensano gli iscritti al sindacato, che da poco si sono visti licenziare, o chi è in cassa integrazione tra numerosi problemi e ritardi, o chi ancora non ha percepito niente zero euro, il caro Landini dovrebbe pensare a loro, chiedere rassicurazioni sul futuro, di questi lavoratori, ci sarà tempo poi per pensare ad alle ideologie personali, per adesso concentriamoci sui lavoratori italiani, e credo sarà quello che farà il buon Super Mario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.